Palazzo del governatore militare

Palazzo del governatore militare

 Ritorno

Commento :

Situato in posizione ideale fra rue Brûlée (dove si trova l’entrata) e place Broglie (da cui si vedono i giardini), l’edificio è stato costruito fra il 1754 e il 1755 dai fratelli Gayot: uno Sottodelegato all’intendenza d’Alsazia, “Commissario delle guerre” e in seguito Pretore reale, l’altro “Amministratore dei viveri” dell’esercito. Si tratta di una delle ultime residenze signorili private costruite durante l’Ancien Régime. Lo stile Reggenza che la caratterizza, molto spoglio, annuncia il ritorno all’antico. Vi si nota un piazzale d’ingresso monumentale, disadorno ma ritmato da colonne in stile toscano, un’immensa tromba delle scale interna e la zona di gala che porta all’interno. Qui, alcune colonne sorreggono una vasta galleria il cui soffitto è ornato dagli affreschi, probabilmente eseguiti fra il 1780 e il 1785, del pittore alsaziano Joseph Melling, che rappresentano gli dei dell’Olimpo.

Venduto nel 1771 al principe palatino Maximilien Joseph de Deux-Ponts, signore di Ribeaupierre, colonnello proprietario del reggimento d’Alsazia e futuro re di Baviera, il palazzo Gayot viene in seguito requisito e dichiarato bene nazionale durante la Rivoluzione. In seguito viene assegnato al comando del distretto francese, poi tedesco (durante l’annessione), poi di nuovo francese. Attualmente è la sede del governatore militare.

Le suite del piano terra, le cui finestre si affacciano sul giardino e su Place Broglie, vengono allestite e arredate in epoca Reggenza e Impero. Vi risiede il Ministro della difesa quando visita Strasburgo.

Informazioni

13 rue Brulée
67000 Strasbourg

Condividi

Strasbourg Pass - Informations

Questo sito impiega i cookies per misurare l’audience delle pagine web. Se si prosegue la navigazione nel sito, si accetta l’utilizzo di tali cookies.Ho capito
Ulteriori informazioni